“Oratores et Bellatores”: un sito interessante sulla storia degli Ordini monastico-cavallereschi

Al tempo delle Crociate la società cristiana (come teorizzata da Adalberto, Vescovo di Laon) era suddivisa in “Oratores” (quelli che pregano), “Bellatores” (quelli che combattono) e “Laboratores” (quelli che lavorano).

Con le Crociate in Terra Santa, per gli “oratores” si venne a creare la necessità di difendere se stessi e le proprie attività religiose ed ospedaliere. Ecco quindi che i monaci presero le armi, trasformandosi in “Oratores et bellatores” dando origine agli Ordini monastico-cavallereschi dei quali si parla nel sito “Oratores et Bellatores”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *