Racconto della seconda escursione guidata sulle Dune di Campomarino. Le parole di Piero e le altre foto di Ada

Venerdì 24 luglio 2015. Secondo appuntamento con “Scopri le Dune” di Campomarino, in collaborazione con l’A.P.S. Play your Place di Maruggio.

Il caldo si fa sentire ma il vento di scirocco e qualche nuvola di passaggio fanno si che il cammino sia meno pesante …
Iniziamo come al solito dalla Torre dei Molini in Piazzale Italia a Campomarino in compagnia di alcuni amici venuti da Taranto e dal nord, la funzione delle Torri costiere e una piccola spiegazione sulle Dune e sulla costa che ci aspetta, fanno da premessa al cammino vero e proprio.
Dopo un breve tratto sulla strada principale, ci inoltriamo in un percorso già segnato e caratterizzato da passerelle e passamano in legno, già si iniziano a sentire i profumi del timo e del rosmarino che sono predominanti … i colori delle piante con l’azzurro del cielo e il verde del mare nei loro contrasti e fusione incorniciano un paesaggio che difficilmente si può trovare altrove.

Tutto questo accompagnato dalle narrazioni e spiegazioni del preparato e bravo Aldo Summa che ci illustra le varie specie botaniche presenti in questo meraviglioso mondo delle dune e ci fa scoprire essenze che abbiamo sempre “guardato” senza mai “vederle” !!!
Grazie alla loro esposizione perfettamente a sud hanno sviluppato una rigogliosa macchia mediterranea (ginepri, come arbusti di ginepro coccolone e fenicio e in forma arborea e, nelle parti più degradate, gariga a timo e elicriso. Nelle rupi a picco sul mare si trova anche il finocchio marino).

Alcune piante, come il Giglio di Mare che in questo periodo è quasi appassito totalmente, se ne trovano di rado ed è una gioia scoprirne qualcuna e osservarla in tutta la sua bellezza, altre invece inizieranno a fiorire in autunno, altre ancora fioriscono in primavera e quindi le dune sono vive tutto l’anno e vale la pena guardarle anche in periodi che non sono prettamente caldi e affollati come questo …

Si continua a camminare anche oltre il sentiero segnato alla scoperta di altre piante senza trascurare la base dove tutto questo poggia, le Dune … le rocce stratificate della falesia

E dopo tanto camminare e osservare è arrivata l’ora di tornare indietro, abbandoniamo le dune e per un sentiero in mezzo alle campagne dove tutto ha un colore diverso ma altrettanto intrigante, facciamo ritorno verso il centro di Campomarino la dove la nostra passeggiata ha avuto inizio …
E un arrivederci alla prossima del 7 agosto

Sfoglia e scarica il secondo album fotografico di Ada Gioia sull’escursione guidata sulle Dune di Campomarino

Autore: Piero Melchiorre – A.S.D. “Terra Nostra”

> Leggi l’articolo “Racconto della prima escursione guidata sulle Dune di Campomarino. Le parole di Katia e le foto di Ada”

> Leggi l’articolo “I Venerdì pomeriggio d’estate: escursioni guidate sulle Dune di Campomarino, a cura di “Play your Place” e “Terra Nostra”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *