Racconto della quarta escursione guidata sulle Dune di Campomarino. Le parole di Mery e le altre foto di Ada

Vivere in luogo senza conoscerlo è l’errore che frequentemente commettiamo. Tendiamo a visitare posti lontani; affrontiamo lunghi viaggi in macchina pur di approdare in territori dei quali si parla molto.
Il territorio in cui viviamo è ricco di cose da raccontare, basta trovarle.

Diverso è il turista in vacanza nella nostra zona che prima di arrivare a destinazione sa perfettamente cosa fare in provincia di Taranto durante l’Estate. Non tutti i turisti sono uguali. C’è chi desidera una visita guidata, chi invece fare trekking per i sentieri perché amanti della natura, chi invece desidera stare al mare in assoluto relax.

Non vivendo più in provincia di Taranto e avendo un istinto esploratore, ho cercato associazioni che organizzassero uscite di camminata che unissero sport e cultura, per cercare ogni anno una vacanza differente.
Mi hanno consigliato di entrare a far parte del gruppo Facebook Terra Nostra e sono entrata subito in contatto con Ada Gioia con la quale sono entrata subito in sintonia.

Ieri grazie alle innumerevoli pubblicazioni, di ogni evento, sui Social, da parte di Ada , ho deciso di raggiungere Campomarino in bici (sotto un sole cocente), dove ad attendermi c’era già una bel gruppo di turisti e di abitanti del luogo curiosi e pronti ad ascoltare Aldo Summa, presidente dell’associazione Play Your Place e guida dell’uscita sulle Dune di Campomarino.

Dopo le varie presentazioni con i partecipanti, la guida ha iniziato a raccontare un po’ del nostro passato; storia e cultura in primo piano per farci capire l’evoluzione che ha avuto durante i secoli il nostro territorio. Aldo ha iniziato il suo racconto con questa frase: “Per far rinascere e valorizzare il territorio, bisogna prima conoscerlo”.

Una visita guidata sul proprio territorio fa davvero capire quanto è importante la terra che insieme al valore affettivo ci conduce a diventare automaticamente ambasciatori del rispetto della natura.

La visita si è svolta nella parte sud di Campomarino sulle Dune ancora oggi ricche di vegetazione i quali profumi esulano alla memoria vecchi ricordi dell’infanzia, quando ancora si giocava nei campi di terra non toccati dall’uomo.

La nostra guida con in mano le slide delle diverse piante presenti sul luogo, ha spiegato come sono attualmente e come sono durante tutto l’anno, soprattutto in Primavera durante la fioritura.

Seguire Terra Nostra e Play Your Place aiuterebbe il turista in vacanza a trovare sempre qualcosa da fare, ma anche i residenti che non sanno che dietro l’angolo c’è davvero l’universo da scoprire”.

Sfoglia e scarica il quarto album fotografico di Ada Gioia sull’escursione guidata sulle Dune di Campomarino

Autore: Mery Greiss

> Leggi l’articolo “Racconto della terza escursione guidata sulle Dune di Campomarino. Le parole della piccola Desirè e le altre foto di Ada”

> Leggi l’articolo “Racconto della seconda escursione guidata sulle Dune di Campomarino. Le parole di Piero e le altre foto di Ada”

> Leggi l’articolo “Racconto della prima escursione guidata sulle Dune di Campomarino. Le parole di Katia e le foto di Ada”

> Leggi l’articolo “Promozione totale del territorio, con le escursioni guidate “Scopri le Dune” di Campomarino di “Play your Place” e “Terra Nostra”, e l’aperitivo finale offerto da operatori e produttori locali”

> Leggi l’articolo “I Venerdì pomeriggio d’estate: escursioni guidate sulle Dune di Campomarino, a cura di “Play your Place” e “Terra Nostra”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *