La Provincia di Taranto pubblica il bando per gli esami per “Guide Turistiche” e “Accompagnatori Turistici”

Al via da oggi le iscrizioni on line agli esami per l’abilitazione all’esercizio delle professioni di “Guida turistica” e “Accompagnatore turistico”.

Attraverso il banner presente sul sito della Provincia di Taranto è possibile accedere direttamente alle istruzioni e alla piattaforma digitale per la presentazione delle domande di ammissione alle selezioni.

Un iter rapido che prevede entro la fine del mese di marzo i termini di iscrizione e la pubblicazione delle banche dati contenenti i quesiti; il 5 ed il 7 aprile la pubblicazione del diario degli esami, che si svolgeranno entro la prima metà di maggio 2016.

Di seguito l’elenco degli atti e dei documenti da allegare all’istanza:

– copia chiara e leggibile di un documento di riconoscimento in corso di validità;

– ricevuta di avvenuto pagamento del contributo spese esame di €. 100,00 (€uro cento/00), effettuato sul c/c postale n. 12380747 – intestato alla Provincia di Taranto con la causale “Contributo spese esame”;

– copia permesso di soggiorno o altro documento, in corso di validità, attestante la regolarizzazione ai fini del soggiorno nel territorio dello Stato (se cittadino extracomunitario);

– copia del diploma conseguito all’estero con la valutazione, da parte della competente autorità italiana, della corrispondenza al titolo di studio richiesto per l’esame (se il diploma è stato conseguito all’estero);

– certificazione del competente organismo sanitario che specifica l’handicap e quantifica eventuali tempi aggiuntivi necessari per l’espletamento delle prove d’esame (se portatore di handicap);

– è gradita copia del titolo di studio posseduto.

> Per accedere alla piattaforma digitale per la presentazione della domanda di partecipazione, clicca QUI.

Leggi e scarica il Bando di Esame di Accompagnatore Turistico

Leggi e scarica il Bando di Esame di Guida Turistica

> Leggi l’articolo “La nuova legge sulle guide turistiche in Puglia: ecco cosa rischia chi non è abilitato”

Articolo letto in totale 329 volte, di cui 1 visite odierne.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright 2009-2012 PlayourPlace.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *