“Giornate dell’Archeorete del Salento 2016”: il 25 e 26 Aprile, chiese aperte e visitabili anche a Maruggio (Ta)

L’A.P.S. “Terra Archeorete del Mediterraneo” è l’ideatrice e l’organizzatrice della manifestazione che, però, non potrebbe essere realizzata senza l’attività di centinaia di volontari, di tante associazioni e del contributo di alcune istituzioni locali che credono nell’importanza della valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale per la crescita delle comunità civili del territorio salentino.

Le “Giornate dell’Archeorete del Salento” hanno l’obiettivo di mettere in relazione tra di loro associazioni e singole persone impegnate in attività di salvaguardia e valorizzazione del patrimonio storico-artistico del territorio salentino. Diversi monumenti promossi nelle passate manifestazioni sono stati preservati dal rischio di una totale distruzione grazie a progetti (pubblici o privati) di restauro e recupero. Ciò dimostra come l’opera di sensibilizzazione dei cittadini e delle istituzioni, che nel nostro piccolo cerchiamo di svolgere, agevola e stimola la riscoperta delle antiche radici della nostra civiltà e delle valenze (religiose, artistiche, ecc.) in cui essa ha trovato espressione del corso dei secoli.

Per organizzare la manifestazione, non siamo andati alla ricerca di monumenti da tenere aperti ma di persone che a vario titolo si siano occupate per motivi di studio, di ricerca o di lavoro di un bene culturale e che hanno dichiarato la loro disponibilità a comunicare ai visitatori incuriositi dalla manifestazione tutto ciò che conoscono di quel bene culturale; alcune di queste persone appassionate sono giovani laureati o laureandi che si sono occupati o che si stanno occupando del bene nel corso degli studi universitari o tecnici professionisti che hanno eseguito lavori di restauro o che hanno progettato un intervento conservativo del monumento o sono associazioni che gestiscono il bene.

Anche quest’anno si è inteso coinvolgere tutto il Salento (non solo leccese ma anche brindisino e tarantino) invitando tutti quei soggetti pubblici e privati che si riconoscono nello spirito della manifestazione.

Ovviamente è impossibile riuscire a visitare tutti i beni entro la durata della manifestazione ma gli interessati potranno contattare i singoli operatori per conoscere le normali modalità di fruizione dei monumenti poiché un altro obiettivo della manifestazione è quello di promuovere un sistema di luoghi d’interesse storico-archeologico-ambientale fruibili tutto l’anno solitamente esclusi dai consueti circuiti di visita turistica.

Maruggio è l’unica realtà della Provincia di Taranto ad aver aderito a questa bellissima iniziativa di promozione turistica.
Dopo l’ottimo risultato in termini di presenze conseguito l’estate scorsa nell’ambito di “Puglia Open Days” (progetto di valorizzazione e promozione del patrimonio culturale promosso da Pugliapromozione, Agenzia Regionale del Turismo), grazie all’impegno attivo dell’A.P.S. “Play your Place. Il luogo in gioco” e della “Pro Loco Maruggio”, Lunedì 25 e Martedì 26 Aprile saranno visitabili – accompagnati da una guida turistica abilitata – le seguenti chiese:

– Chiesa Madre “SS. Natività di Maria Vergine”, via Umberto I, dalle ore 18.00 alle 19.00

– Chiesa “S. Maria delle Grazie” presso l’ex Convento dei Frati Minori Osservanti, via Vittorio Emanuele II, dalle 19.00 alle 20.00

Per informazioni e prenotazioni, contattare il numero: 349 1971486

Per promuovere la manifestazione è stato indetto un concorso fotografico rivolto a tutti i partecipanti: una giuria premierà la foto più bella e la persona che riuscirà a pubblicare più beni visitabili durante una delle due giornate.
Per pubblicare dovete usare l’hastag #archeorete16 e pubblicare su instagram o sulla pagina dell’evento! Non saranno prese in considerazione le foto senza l’hastag #archeorete16.

Tutti sono invitati a pubblicare le proprie impressioni, critiche e foto sulla pagina Facebook della manifestazione “Giornate dell’Archeorete del Salento”  > https://www.facebook.com/events/1135769633102468/

Hanno concesso il patrocinio gratuito alle “Giornate dell’Archeorete del Salento” i seguenti enti: Presidente della Regione PugliaAgenzia Regionale per il Turismo Pugliapromozione, il marchio “io sostengo Matera2019”Associazione Borghi Autentici d’ItaliaEarth Day Italia.

> Per ricevere la Cartoguida in versione cartacea, rivolgersi ad Aldo: 349 1971486 o a Massimo 327 7745476 

> Per visionare l’elenco dei beni promossi nelle “Giornate dell’Archeorete del Salento. Chiese Aperte 25 e 26 aprile 2016”, delle Associazioni ed Enti locali coinvolti nella manifestazione e degli orari e condizioni di visita, scarica la Cartoguida Giornate Archeorete Salento 2016.

Per leggere l’elenco dei beni visitabili, consulta anche il comunicato stampa ufficiale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *