La prima mostra dei presepi organizzata da “Play your Place”. Articolo su “Nuovo Marubbiando”

La prima edizione della Mostra dei Presepi, organizzata dall’A.P.S. “Play your Place. Il luogo in gioco” [www.playourplace.it]  di Maruggio nella Chiesa S. Maria delle Grazie, si è conclusa tra la meraviglia dei bambini e lo stupore dei più grandi. Il fiume di visitatori della sera della Vigilia di Natale (complice la bellissima serata e il calore de “lu fuecu ti Cristu Piccinnu”) è continuato anche nei giorni successivi, grazie al passaparola tra la gente. Tanti i presepi in mostra, diversi per ambientazione e per tecniche realizzative: uno più bello dell’altro! Sono stati esposti, inoltre, diversi presepi provenienti da tutto il mondo, facenti parte della collezione del Museo Missionario Cinese e di Storia Naturale di Sava.

La mostra dei presepi si inserisce nell’ambito del progetto “Cultura Arte e Fede” a cura dei Tutor Diocesani dei Beni Culturali Ecclesiastici dell’A.P.S. Da tempo, infatti, queste nuove figure che operano in Parrocchia stanno portando avanti iniziative (culturali, didattiche, turistiche) tese alla promozione e alla valorizzazione del patrimonio storico-artistico della Parrocchia.

In occasione della mostra, abbiamo conosciuto persone straordinarie, sia dal punto vista umano che artistico. Tutti, a vario titolo, si sono adoperati per la buona riuscita dell’iniziativa. Senza di loro, infatti, quest’evento non sarebbe stato possibile: è  grazie alla loro disponibilità che abbiamo potuto regalare ai maruggesi un’atmosfera così magica. La presenza di tanti artisti/artigiani locali ci fa ben sperare, e ci fa comprendere che a Maruggio c’è ancora tanta voglia di continuare a far crescere una tradizione cara a molti e che, purtroppo, negli ultimi anni stava rischiando di essere relegata nel privato. Siamo certi che questa prima edizione della mostra avrà un seguito nei prossimi anni.

Ringraziamo, pertanto, tutti gli espositori: i maruggesi Salvatore Saracino, Giovanni Guarino, Maurizio Bandelli, Angelo Massa, Francesco Vaccarella, Luigi Sammarco, Antonio De Angelis, Marcello Summa e figli; Luigi Lombardi e Pietro De Luca di Torricella, Santo Marzo di Lizzano, Fulvia De Matteis di Manduria e Roberta Madaro di Lizzanello (Le). Un grazie particolare anche a Patrizio Marsella per la fattiva collaborazione.

Dal 24 al 26 Dicembre, poi, nel chiostro dell’ex Convento sono stati esposti i lavori grafici del Concorso “S. Francesco d’Assisi. O Signore fa di me uno strumento della tua pace”, lanciato dall’A.P.S. e riservato alla Scuola “Tommaso del Bene” di Maruggio, al quale hanno partecipato numerosi alunni. A loro è stato chiesto di illustrare un verso della Preghiera Semplice: i risultati sono stati straordinari, per profondità interpretativa e per resa artistica. Tutti meritavano di essere premiati, e in ogni caso a tutti è stato rilasciato un attestato di partecipazione. Sono risultati vincitori, per la Scuola Primaria: Alessia Pichierri, Francesca Leone, Kassandra Carovigno; per la Scuola Media: Giulia Duggento, Annagrazia Modeo, Francesca Summa.

L’A.P.S. “Play your Place”, inoltre, si è impegnata, anche quest’anno, nella redazione del Calendario 2013, contenente le foto delle statue dei Santi  custodite in Parrocchia. L’operazione è stata resa possibile grazie al contributo del Comune di Maruggio, della Banca di Credito Cooperativo di Avetrana e della stessa Parrocchia “SS. Natività di Maria Vergine”. Un ringraziamento, pertanto, a queste Istituzioni e, in modo particolare, al Parroco Don Gregorio Mastrovito che dal primo momento ha apprezzato e sostenuto le attività proposte dai Tutor.

I componenti dell’A.P.S. “Play your Place. Il luogo in gioco” di Maruggio (Gianpaolo Pisconti, Aldo Summa, Anna Summa, Maria Adele Marsella, Anna Rita Marsella) augurano a tutti i maruggesi le migliori cose per questo nuovo anno!

Fonte: “Nuovo Marubbiando”, Dicembre 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *