“Corso di Cucina Tipica”: concluso con successo la prima giornata alla Masseria “Le Fabriche”

L’identità di un paese si tramanda anche attraverso i sapori della cucina e i saperi ad essa connessi.
Ed è proprio con questo obiettivo che la “Pro Loco Maruggio” e l’A.P.S. “Play your Place – Il luogo in gioco” hanno iniziato a organizzare delle vere e proprie lezioni teorico-pratiche, ideando il “Corso di Cucina Tipica”, per riscoprire e tramandare le ricette più gustose del nostro paese.

Le lezioni si svolgeranno in maniera itinerante presso alcune strutture ricettive locali di Maruggio e Campomarino, che hanno sposato entusiasticamente l’iniziativa e offriranno i loro spazi come location degli appuntamenti.

Il primo incontro si è tenuto presso la bellissima e suggestiva Masseria “Le Fabriche”, messa a disposizione dalla vulcanica Alessia Perrucci, che ha proposto agli organizzatori di svolgere la prima lezione del corso in concomitanza con la visita degli Instagramers di Taranto presso la sua struttura.

Cinque le partecipanti alla lezione (un numero limitato per permettere a tutte di essere seguite con attenzione), che si sono cimentate nella preparazione di un prodotto tipico del periodo pasquale: “le puddiche” con l’uovo. Ogni partecipante ha trovato una propria postazione di lavoro già pronta con tutto il necessario: grembiule, mattarello, spianatoia, coppe e utensili vari oltre agli ingredienti e alla ricetta-promemoria.
Fondamentale è il coinvolgimento delle “massaie” maruggesi, esperte conoscitrici dei segreti dei piatti più rappresentativi della tradizione gastronomica.

La signora Maria Maiorano è stata la prima “Maestra” che ha messo a disposizione di tutti i presenti le sue capacità culinarie, dispensando consigli, segreti e aneddoti sulla nascita di questo gustoso piatto tradizionale, deliziando tutti con dolcetti squisiti preparati con le sue abili ed esperte mani. Mentre l’impasto lievitava, Marilisa Duggento ha accompagnato i presenti a visitare la struttura, illustrandone la storia e le curiosità. “Le Fabriche” sono senza dubbio un fiore all’occhiello nel panorama ricettivo maruggese, meta di tanti turisti che in questo luogo possono immergersi davvero nel paesaggio godendo di un panorama mozzafiato.

La parte senza dubbio più creativa della lezione è stata la realizzazione delle “puddiche”: ognuna si è divertita realizzando le forme più disparate, dando spazio alla fantasia. E anche le tante altre signore che sono intervenute alla lezione anche solo per guardare, si sono fatte prendere dalla voglia di “mettere le mani in pasta” e hanno prodotto le loro personali “puddiche”.
Le teglie piene di “puddiche” sono state poi infornate nel forno a legna, sapientemente gestito dal “fuochista” Massimo Moldavio.
Una domenica mattina diversa, durante la quale si è riso tanto, si è imparato qualcosa di nuovo e ci si è divertiti insieme.

Un brindisi finale con il corposo vino Primitivo di Manduria prodotto direttamente a “Le Fabriche” e… appuntamento alla prossima lezione!

L’evento è patrocinato dal Comune di Maruggio , media partner La Voce di Maruggio.

Autore articolo: Stefania Chiego

Articolo pubblicato su: “La Voce di Maruggio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *