Trullli, “casodde” e cappelle votive: il bando del GAL “Terre del Primitivo” per la valorizzazione in campagna delle tradizioni e delle produzioni tipiche

L’intervento B 4.4 “La valorizzazione in campagna delle tradizioni e delle produzioni tipiche” prevede il finanziamento di investimenti relativi al recupero del patrimonio architettonico diffuso nelle aree rurali, avente interesse storico-culturale della tradizione locale, caratterizzato da costruzioni quali “casodde”, pajare, trulli, e dai luoghi in cui si svolgevano attività, mestieri e manifestazioni della vita materiale, sociale e spirituale, quali fabbricati rurali, frantoi ipogei, palmenti, granai, tratturi, jazzi, antichi acquari, cappelle, ed in generale, le più varie testimonianze del patrimonio culturale “minore” e alla realizzazione di percorsi sensoriali e allestimenti di scene di vita rurale tradizionale, compresa la realizzazione di spazi per la degustazione dei prodotti.

Il sostegno è concesso nella forma di contributo in conto capitale pari al 50% della spesa ammessa a finanziamento. L’investimento massimo ammissibile non può essere superiore a € 40.000,00.

Gli obiettivi sono i seguenti:

  • Favorire processi di multifunzionalità nel settore agricolo al fine di aumentare la sostenibilità ambientale delle produzioni, tutelare la biodiversità e la difesa del suolo;
  • Implementare attività di servizio, di tipo turistico nelle aziende agricole, volte a rispondere ai nuovi bisogni di domanda turistica
  • Tutelare e valorizzare il patrimonio storico e le tradizioni

Possono partecipare al bando gli agricoltori (così come definito dall’art. 2135 del Codice Civile) in forma singola o associata che siano proprietari del manufatto al momento della presentazione della Domanda di Sostegno.

Sono ammesse le seguenti spese:

  • Adeguamento funzionale di costruzioni (compresi piccoli interventi di recupero e di manutenzione ordinaria e straordinaria e gli adeguamenti igienico-sanitari) in tufo e/o pietra;
  • Realizzazione di percorsi sensoriali;
  • Arredi e attrezzature
  • Allestimento di spazi di degustazione
  • Attrezzature informatiche, telematiche e software

Le Domande di Sostegno corredate della documentazione prevista devono essere trasmesse attraverso il portale SIAN di Agea; i termini di operatività del portale SIAN sono fissati alla data del 07/10/2019 (termine iniziale) e alle ore 23,59 del giorno 09/12/2019 (termine finale). La scadenza per la presentazione cartacea al Gal della DdS rilasciata nel portale SIAN è fissata alla data del 16/12/2019.

> Altre informazioni e modulistica sul sito del G.A.L. “Terre del Primitivo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *