La “Giornata del Camminare” di Maruggio: benessere, condivisione e scoperta

Oggi l’invito è esteso a tutti, grandi e piccoli, a tutti coloro che abbiano voglia di condividere una giornata di sole e spensieratezza.

Infatti davanti al punto di ritrovo (presso l’azienda agricola “Olivaro”, nel territorio di Maruggio), notiamo con piacere che si raccolgono un centinaio di persone, e dopo una breve esposizione da parte dei presidenti delle associazioni “Play your Place” – Aldo Summa – e “Terra Nostra” – Piero Melchiorre -, non resta altro che immergersi nelle terre dagli olivi centenari.

Il sole splendente accende i colori che cominciano già ad assumere la morbidezza dei toni autunnali.
I piccoli camminatori scorrazzano contenti, contagiando di allegria con la loro freschezza e vivacità.

Su uno spiazzo che ospita quattro straordinari trulli in fila, sostiamo, adottandoli come cornice per le foto ricordo più belle della giornata. Questi trulli risalenti alla fine del 1800, ospitavano i contadini in alcuni periodi dell’anno, per la raccolta delle olive o dei fichi.

La tappa successiva ci porta a Masseria “Gravara”, situata su un modesto altopiano da cui si domina la campagna circostante. Siamo vicini al mare e ci sembra di intravederlo sfumato in lontananza o forse ne sentiamo solo la presenza rassicurante e il respiro, un poco salmastro, nell’aria. La grande masseria pure se in stato di abbandono, conserva la sua impronta elegante con le scalinate che portano al piano di sopra e quasi intatti i portici, le stalle e le scuderie.

Ora si ritorna, ammirando i grandi olivi carichi di frutti e davanti all’azienda agricola ci attende un piccolo ristoro con gli squisiti formaggi di loro produzione e acqua fresca a volontà per tutti.

Siamo soddisfatti per la riuscita della manifestazione, ma soprattutto per la presenza di tanti piccoli ospiti, che con i loro passi saltellanti e instancabili, ci hanno ricordato quanto sia naturale, se possibile, intraprendere un breve cammino anche nella vita di tutti i giorni.

Ringraziamo tutti i partecipanti, la famiglia Merendino dell’azienda agricola “Olivaro” e il Comune di Maruggio – rappresentato, per l’occasione, dall’Assessore Danilo Chiego e dai Consiglieri Antonella Friscini e Tiziana Destratis – per aver patrocinato l’evento.

Vi aspettiamo chi ha voglia di continuare l’avventura per la prossima domenica, sempre con “Terra Nostra”.

Concludiamo riportando un pensiero dell’amica Mariella Spagnolo:

“CAMMINARE ci ri-genera, ci ridona benessere, scioglie la tristezza che ci portiamo chiusa dentro. Ci inoltriamo attraversando uliveti centenari, e lungo sentieri delimitati da una vegetazione autunnale che ci scalda il cuore.

Il cielo limpidissimo e il sole caldo riaccendono suggestioni d’estate ancora non del tutto svanite. In un momento di sosta contempliamo la maestosità di antiche costruzioni rurali che resistono al tempo. Riprendiamo il cammino, ora in silenzio, ora scambiando parole, mentre gli occhi ritrovano, inaspettatamente, incantevoli paesaggi interiori che credevamo perduti”.

Autore articolo: Clarita Fornari, A.S.D. “Terra Nostra”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *