Giovedì 3 Dicembre 2009 presso il Palazzo Marchesale di Galatone (Le): presentazione del progetto “Vox Loci. La parola agli abitanti”

L’Associazione di Promozione Sociale “Play your Place. Il luogo in gioco” (fondata dai nostri amici Aldo Summa e Gianpaolo Pisconti) è nata con il finanziamento del progetto “Vox Loci, la parola agli abitanti” del bando di concorso “PRINCIPI ATTIVI – Giovani idee per una Puglia migliore” dell’Assessorato alle Politiche Giovanili della Regione Puglia.

Il progetto “Vox Loci, la parola agli abitanti” ha l’intento di ricostruire simbolicamente e riattualizzare l’identità territoriale di specifiche comunità salentine e pugliesi attraverso laboratori di cittadinanza attiva per il paesaggio. Laboratori utili a dare attuazione al principio espresso nella Convenzione Europea del Paesaggio (ratificata anche dall’Italia) che afferma: “il riconoscimento di un ruolo attivo dei cittadini nelle decisioni che riguardano il loro paesaggio può offrirgli l’occasione di meglio identificarsi con i territori e le città in cui lavorano e trascorrono i loro momenti di svago” e per dare prosecuzione alle attività ecomuseali del Sistema Ecomuseale Salentino (S.E.SA) parte, del costituendo Sistema Ecomuseale della Puglia.

Il Comune di Galatone (dopo quello di Tuglie, Neviano, San Vito dei Normanni, dove già Aldo e Gianpaolo operano da diversi mesi) ha accettato la richiesta di partenariato formulata dai nostri amici maruggesi – a titolo gratuito – per la realizzazione di un Laboratorio Ecomuseale e di una Mappa di Comunità nel proprio territorio. Il modello ecomuseale è una realtà orientata a favorire lo sviluppo sostenibile del territorio, attraverso la valorizzazione e la messa in rete delle dinamiche culturali locali, la creazione di sinergie con il comparto turistico ed economico, l’attenzione all’ambiente e la promozione delle logiche della sostenibilità. Gli obiettivi degli ecomusei tendono quindi alla promozione del patrimonio culturale sociale e ambientale locale – in una dimensione prevalentemente immateriale – a beneficio della popolazione.
Lo strumento principale e più completo attraverso il quale si esplica l’iniziativa ecomuseale è la costruzione della Mappa di Comunità. La finalità è quella di creare un’espressione di valori comuni che costituiscono la carta d’identità, l’autoritratto del luogo, evidenziando i tratti di unicità – siano questi ambientali, storici o sociali – che rendono unico e speciale Galatone, come ogni paese del mondo. Il ruolo dell’associazione “Play your Place. Il luogo in gioco” sarà quello di organizzare efacilitare i processi di partecipazione del Laboratorio Ecomuseale.
Il progetto sarà presentato nel corso di una serata organizzata per Giovedì 3 Dicembre 2009 presso il Palazzo Marchesale di Galatone, con inizio alle ore 18.00.
Questo il programma della serata e degli interventi:
Saluti

Prof. Franco MICELI, Sindaco della Città di Galatone

Dott. Alberto LIPPOLIS, Ass.re Cultura del Comune di Alberobello (Ba)

Geom. Ginetto FILONI, Ass.re Urbanistica e Pianificazione territoriale

Sig. Egidio MUCI, Ass.re Cultura e Politiche Giovanili

Introducono:

Ing. Luca MIGLIACCIO, responsabile Settore Urbanistica Città di Galatone

Arch. Francesco BARATTI, responsabile Sistema Ecomuseale Salentino

Dott. Mauro QUARTA, responsabile unico della Project Consulting sas

Interventi:

Dott. Aldo SUMMA

Dott. Gianpaolo PISCONTI

Responsabili del progetto Mappa di Comunità di Galatone

Coordina:

Dott.ssa Fabiola FRANCONE, ufficio Staff del Sindaco di Galatone

Leggi l’articolo su il Paese Nuovo

Consulta il Blog di Principi Attivi della Regione Puglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *