Amici e turisti entusiasti per il primo test della passeggiata serale nel centro storico di Maruggio

Si è svolto Sabato 4 Gennaio 2014 il primo esperimento di visita guidata serale per le vie del centro storico di Maruggio. All’appuntamento hanno partecipato in tanti: amici venuti da Taranto assieme a turisti provenienti da Brescia, e anche maruggesi curiosi!

La passeggiata è iniziata alle 20.30 prendendo le mosse da Piazza Umberto I e, poi, dal vicino atrio del Palazzo dei Commendatori di Malta. Qui l’arch. Aldo Summa (Tutor Diocesano dei Beni Culturali Ecclesiastici, nonché Guida Turista accreditata dalla Regione Puglia) ha narrato le vicende storiche di Maruggio, dalle origini al periodo di governo dei Cavalieri di Malta.

Occhi puntati in alto lungo le strade del centro, alla scoperta di balconi, cornicioni e stemmi dei palazzi storici, fino ad arrivare sul sagrato della Chiesa Madre dove la meraviglia dei presenti si è fatta più manifesta. Grazie alla collaborazione del Parroco – don Antonello Prisciano – è stato possibile ammirare l’interno della chiesa principale del paese, magicamente illuminata e accogliente. Di dipinto in dipinto e di cappella in cappella, i visitatori sono stati rapiti dalle bellezze illustrate.

Un rapido giro per le viuzze di “retu Shangai” per ammirare il caseggiato più popolare e caratteristico, per poi riprendere l’itinerario dei palazzi signorili, compresa la Casa Canonica.

Presso il Chiostro dell’ex Convento dei Frati Minori Osservanti (anche questo tenuto aperto ben oltre l’orario consueto, grazie alla disponibilità dell’amico Patrizio Marsella) sono state commentate le lunette affrescate, tra l’incanto dei presenti.

All’interno della Chiesa di “S. Maria delle Grazie”, i visitatori hanno potuto contemplare le numerose opere artistico-artigianali che compongono la Mostra dei Presepi (allestita, anche quest’anno, dall’A.P.S. “Play your Place” grazie alla sostegno di molti amici).

La visita guidata è terminata intorno alle 22.00 quando i rantoli della fame si sono fatti più insistenti. La serata, quindi, si è conclusa  davanti a prelibati piatti della cucina tradizionale, preparati per l’occasione dal locale “CiRisiamo” dei signori Marcello e Caterina Rizzo. Ancora una volta è stato possibile provare che un’intelligente, programmata e qualificata rete di collaborazione per la promozione del territorio può sortire benefici e creare piccola economia!

Un sentito grazie agli amici Luigi Sammarco, Daniela Rizzo e Silvano Doria per l’entusiasmo.
La visita serale è stato un test ben riuscito che sicuramente sarà riproposto e pubblicizzato in altre occasioni a venire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *