“Orizzonti”: dal 26 al 29 Luglio, personale di pittura di Giuseppe Dattis, nel chiostro dell’ex Convento di Maruggio (Ta)

Dal 26 al 29 Luglio prossimi, nel suggestivo chiostro dell’ex Convento dei Frati Osservanti di Maruggio (Ta) – oggi sede del Municipio – sarà allestita la personale di pittura “Orizzonti”, dell’artista Giuseppe Dattis.
L’esposizione d’arte sarà visitabile dalle ore 19.00 alle 22.00.

“Orizzonti” è una finestra su un mondo ideale, una prospettiva privilegiata che affonda le sue radici in un legame inestricabile con il territorio. “Orizzonti” è una dimensione alterata, ove linee sovrapposte separano terreni, ma anche spazi, tradizioni, profumi.
“Orizzonti” è un tempo sospeso, laddove il presente ricerca il passato ma ha già fatto spazio al futuro. La raccolta “Orizzonti” è l’offerta dell’autore ai paesaggi nativi, ai vividi contrasti cromatici della sua terra ed un invito colorato a posare lo sguardo su tale bellezza.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito delle attività organizzate dall’A.P.S. “Play your Place” in collaborazione con “Spazio Ciprea”, per la promozione dell’arte e della bellezza.
La mostra ha ottenuto il patrocinio del Comune di Maruggio.

Il 12 Luglio a Maruggio (Ta) parte la rassegna d’arte “Maris Motus”, con una mostra di Pietro Guida

Nel pieno centro storico dell’antico borgo di Maruggio – in provincia di Taranto – avrà inizio – il 12 Luglio 2018 –  la rassegna di mostre di arte contemporanea intitolata “Maris Motus. Arte al centro”. Le mostre saranno allestite presso la piccola nascente galleria “Spazio Ciprea”in via Umberto I° – che ha tra i suoi obiettivi quello di mettere in mostra espressioni artistiche moderne e contemporanee.

Il ricco programma di mostre è supportato dall’A.P.S. “Play your Place” e dall’A.P.S. “Maruggio Experience”.

La prima esposizione – che sarà inaugurata il 12 Luglio alle 19.00 e proseguirà fino al 15 Agosto – sarà dedicata all’artista Pietro GUIDA, con lavori che vanno dal 1960 al 1975: opere in ferro che hanno caratterizzato la sua produzione non figurativa di quegli anni.

Alla serata di inaugurazione saranno presenti il Sindaco di Maruggio, dott. Alfredo Longo, lo storico dell’arte Brizia Minerva e il critico d’arte Lorenzo Madaro, entrambi curatori della mostra “GUIDA. OPERE COSTRUITE ’60 –’75” in programma presso il  Museo “Castromediano” di Lecce.

Untitled Project

Pubblicato da Davide Digiacomo su Venerdì 22 giugno 2018

La seconda mostra –  aperta dal 17 al 30 Agosto – dal titolo “ACQUA”, è dedicata a Nicoletta VERONESI, artista milanese che vive ed opera da circa cinquant’anni tra Milano, New York e Madrid. La mostra presenta il decennale lavoro sul tema dell’acqua, frutto espressivo dell’applicazione di diverse tecniche artistiche e dall’uso di linguaggi e stili contemporanei in armonia tra loro.

La mostra intitolata “LEGNO LAME LAMIERE” – che si svolgerà dal 1 al 30 Settembre – è dell’artista Francesco FARINA, artefice del fare che ha messo a disposizione la sua profonda conoscenza dei materiali che usa per realizzare medie e grandi tavole per narrare, con semplici materie, importanti racconti.

“Spazio Ciprea” resterà aperto tutti i giorni previsti dal calendario delle mostre, a partire dalle ore 19.00.
Gli artisti saranno presenti alle inaugurazioni delle rispettive mostre.

Emozioni a colori per l’Estemporanea di Pittura svoltasi a Maruggio e Campomarino

In una calda e assolata Domenica di inizio Giugno, una decina di giovani e intraprendenti artisti provenienti dai paesi limitrofi si sono dati appuntamento a Maruggio e Campomarino, per partecipare e competere nell’Estemporanea di Pittura organizzata per valorizzare i talenti creativi locali e per promuovere i contesti paesaggistici urbani e del litorale.
In un tempo in cui bastano pochi centesimi di secondo per cliccare un pulsante sulla fotocamera o lo schermo di uno smartphone per catturare la bellezza dei luoghi, l’idea è stata quella di rallentare, concedendo il tempo necessario per assorbire le emozioni, e poi attraverso il pensiero e la creatività, imprimerle sulla tela o su un foglio.

Nonostante il concorso fosse rivolto anche agli artisti più maturi, e benché siano pervenute alcune adesioni, il numero di potenziali partecipanti nella categoria “senior” non è stato sufficiente a garantire una competizione credibile.  Pertanto gli organizzatori sono stati costretti ad annullare il concorso destinato a questa categoria.

Tuttavia, l’Estemporanea di Pittura si è regolarmente svolta con coloro che si sono iscritti nella categoria “under 18”, che hanno risposto con interesse e hanno regalato non poche soddisfazioni.

Dopo la fase di registrazione, ognuno ha scelto una location (la maggior parte dei ragazzi ha scelto di rappresentare il mare, le dune e il porto di Campomarino…complice probabilmente la calura e la possibilità di cogliere spazi più aperti).
Solo il nostro Vincenzo Defazio ha voluto cimentarsi con la rappresentazione “en plein air” dei più belli monumenti del centro storico: il chiostro dell’ex Convento e la Chiesa Madre.

Un paio d’ore abbondanti è stato il tempo a disposizione dei giovani artisti. Sempre troppo poche per chi ha voglia di applicarsi per realizzare un’opera d’arte.
Ad ogni modo, i lavori presentati sono stati di buona fattura e molto significativi, al punto da mettere in crisi anche i componenti della Giuria (composta dal Sindaco Alfredo Longo, dal pittore Pietro “Palù” Palummieri, da Chiara Gioia per la “Pro Loco” e da Wanda Digiacomo per “Spazio Ciprea”), che hanno dovuto ragionare a lungo prima di pronunciare un responso.

Tutti i lavori, in ogni caso, sarebbero stati meritevoli di premiazione, non fosse altro per l’impegno profuso, per la sensibilità dimostrata e per il coraggio nel mettersi in gioco confrontandosi con gli altri.

Ma la gara presupponeva di operare delle scelte, e alla fine sono risultati vincitori:

  • 1° posto ex aequo: Emanuele Gigantelli
  • 1° posto ex aequeo: Alessia Bisconti
  • 2° posto: Francesca Occhilupo
  • 3° posto: Federica Soloperto

I premi sono stati messi a disposizione da “Spazio Ciprea”, spazio espositivo artistico di prossima apertura nel centro storico di Maruggio .

Un ringraziamento particolare a Peppe Guida, professore di molti dei ragazzi partecipanti, che ha saputo coinvolgerli e motivarli, al punto che i ragazzi stessi – entusiasti dell’iniziativa – già propongono di organizzare altri eventi simili, con modalità nuove.
Grazie anche all’amico Fabio Giorgino (altro bravo artista locale) per aver dato una mano nell’organizzazione dell’evento, a Tiziana Destratis (consigliera delegata alla promozione turistica) per aver creduto fin dall’inizio in questo concorso, e a Giovanni Daurora (componente della locale “Misericordia”) per aver ospitato la Giuria nelle fasi di valutazione.

La manifestazione è stata ideata e organizzata dall’A.P.S. “Play your Place” e da “Spazio Ciprea”, in collaborazione con la “Pro Loco” di Maruggio e con “Maruggio Experience. Ente patrocinante il Comune di Maruggio.

Rassegna “Tu non conosci il Sud. Letture Mediterranee”: il 19 Maggio al B&B “Luvì” presentazione del fumetto “Le indagini di Andrè Dupin”

Nell’ambito della rassegna culturale maruggese “Tu non conosci il Sud. Letture Mediterranee”Sabato 19 Maggio alle ore 19,00 presso la Terrazza del B&B “Luvì” (via Gigli n. 33) si terrà la presentazione del fumetto di Fabrizio Liuzzi, Gianfranco Vitti e Gabriele Benefico dal titolo “Le indagini di Andrè Dupin” (Lavieri Editore).

Andrè Dupin, francese di origini italiane, è un investigatore privato.
Il suo arrivo a Taranto non passa inosservato: l’aura del suo insolito mestiere attira presto le attenzioni di alcuni atipici “clienti” e in breve l’investigatore si trova coinvolto nei misteri della città in cui è giunto per una indagine strettamente personale. Un’indagine che si rivelerà più lunga del previsto trasformando una visita temporanea in un soggiorno a tempo indeterminato.

L’incontro con Agata – l’emancipata giovane donna che gli chiederà di fargli da assistente – completerà il quadro della sua nuova, non sempre facile, vita nella “città dei due mari”.

Dialogherà con l’autore Aldo Summa  – del A.P.S. “Play your Place” – ed interverrà  Maurizio Schirone – Consigliere delegato alla Cultura.

L’iniziativa è ideata ed organizzata dalle Associazioni ARCI “Paisà”, “Bentornati al Sud”, “Lotus”, “Maruggiu Mia”, “Play your Place” e “Terra dei Cavalieri di Malta” di Maruggio (Ta), ed è patrocinata dal Comune di Maruggio.
L’evento rientra nell’ottava edizione de “Il Maggio dei Libri”.

Media partner: LAIKA “Web Radio Paisà” e Idea Radio.

Per info e contatti: Facebook: TU NON CONOSCI IL SUD Letture Mediterranee – Email: letturemediterranee@gmail.com

“I cammini del vino e dei cibi autentici” di Borghi Autentici d’Italia: pacchetti turistici per Maruggio e Campomarino

Il nostro territorio cresce in visibilità, offerta culturale ed esperienziale, grazie all’interazione di diverse realtà associative ed aziende produttive locali.

Il Comune di Maruggio (Ta) – aderendo all’Associazione “Borghi Autentici d’Italia” -partecipa al progetto “Comunità del cibo buono ed autentico” pensato in occasione dell’anno del cibo italiano.

Nel periodo che va da Aprile a Settembre 2018, infatti, sono state ideate tre proposte di scoperta riguardante Maruggio e il litorale di Campomarino, per promuovere le bellezze del centro storico, della campagna e delle dune.
Compresi nel pacchetto turistico: nel periodo primaverile, un laboratorio di caseificazione; in estate, una visita presso un’azienda vinicola; durante l’autunno, visita in un frantoio per degustare l’olio nuovo.
Un felice connubio che intende valorizzare il gusto e il saper fare produttivo, immersi nel paesaggio e nella cultura del posto.

Anche l’A.P.S. “Play your Place” è partner integrante di questa rete, con ben due attività di conoscenza del territorio.

> Leggi e scarica la brochure informativa