Nel prossimo weekend, apertura straordinaria del “Museo del Territorio” di Neviano (Le) in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio

Anche quest’anno il “Museo del Territorio di Neviano” situato presso l’Abbazia di S. Nicola di Macugno (in località “Torrenuova”) partecipa alle “Giornate Europee del Patrimonio” del MIBACT – Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo.

Le GEP 2020 sono dedicate al tema dell’educazione. Durante il fine settimana del 26 e 27 Settembre i musei, i parchi archeologici e i luoghi della cultura ospiteranno diversi laboratori e attività didattiche nel rispetto delle misure di prevenzione dal rischio di infezione da Covid-19.

I volontari dell’Associazione Ecomuseale di Neviano accompagneranno i visitatori alla scoperta dell’area archeologica antistante l’antica Abbazia di San Nicola di Macugno, lungo un itinerario botanico. All’interno del museo, sarà possibile visitare le sale tematiche allestite con oggetti quotidiani e della cultura contadina.

Questo il calendario delle aperture:

  • Sabato 26 Settembre 2020 dalle 17:00 alle 19:00
  • Domenica 27 Settembre 2020 dalle 17:00 alle 19:00

Prenotazione facoltativa.
Tel.: 333.5359193
Mail: ecomuseoneviano@gmail.com
Website: www.mdtneviano.it

Informazioni sul sito dedicato del MIBACT: https://www.beniculturali.it/evento/giornate-europee-del-patrimonio-al-museo-del-territorio

Farà tappa anche a Maruggio (Ta) il “MagicCineBus” di Apulia Film Commission

Arriverà a Maruggio l’8 Settembre alle ore 20.00, l’iniziativa del “MagicCineBus” di Apulia Film Commission che porta in giro la serie animata “Trulli tales”, realizzata in collaborazione con Rai Ragazzi che ha coprodotto la serie “Trulli Tales – le avventure dei Trullalleri” insieme a Fandango e Congedo Editore.

L’iniziativa della fondazione, vuole essere soprattutto un omaggio ai bambini e alle loro famiglie, un modo per regalare a tutti una serata di divertimento dopo mesi di grande difficoltà. Le scelte delle proiezioni, infatti, sono state concepite appositamente per i più piccoli, con un’offerta che predilige film di animazione. Un modo anche per mantenere vivo l’interesse per la settima arte e, soprattutto, avvicinare il più possibile i giovani spettatori del futuro.

“Esprimo tutta la mia gioia per l’entusiasmo e la grande partecipazione con la quale i Comuni soci della fondazione, hanno accolto l’iniziativa del “MagicCineBus” itinerante promosso da Apulia Film Commission – commenta Loredana Capone, assessore all’industria turistica e culturale della Regione Puglia-. Ogni anno cerchiamo di proporre attività culturali innovative, con l’obiettivo di divulgare il più possibile la cultura cinematografica nella nostra regione. Ed è proprio in questo scenario che, tra luglio e settembre, il nostro “MagicCineBus” percorrerà la Puglia dal Gargano al Salento. Proietteremo all’aperto, nelle piazze dei nostri bellissimi centri storici come anche nei quartieri più “difficili”. La programmazione per l’estate 2020, prevede un omaggio ai bambini e alle loro famiglie, i più provati dagli ultimi mesi”.

“Per questo motivo – precisa Simonetta Dellomonaco, presidente di Apulia Film Commission -, pensando all’isolamento degli ultimi mesi, a causa dell’emergenza mondiale da Covid-19, per diminuire le distanze abbiamo immaginato per l’estate 2020 un’iniziativa itinerante, che porti in diverse piazze pugliesi un momento di unione e di ottimo cinema soprattutto per i più piccoli, garantendo sempre la costante sicurezza necessaria”.

L’ingresso è gratuito. È necessario munirsi di cuscino per la seduta.

> Informazioni sul sito “Apulia Film Commission”

 

Domenica scorsa si è svolta la terza ciclopasseggiata “AgriCulTour”, organizzata dalla Pro Loco Maruggio

Domenica 23 Agosto si è svolto il terzo appuntamento con la ciclopasseggiata dell’AgriCulTour 2020 organizzato dalla Pro Loco di Maruggio.
I partecipanti si sono ritrovati nel piazzale antistante la casa comunale e, puntuali, sono partiti alla scoperta del nostro territorio.

Ad attenderli presso una campagna ulivetata e all’ombra di un maestoso trullo, una ricca degustazione a basi di ceci, coltivato a km zero.
Allietati dalla musica e dai balli del gruppo folk maruggese “Aria di Casa Nostra” i partecipanti hanno potuto degustare l’ottima insalata di ceci e tonno e le tartine con hummus, innaffiate da buon vino fresco.

Come sempre, la visita ha avuto anche il suo momento culturale con le spiegazioni e i racconti a cura dell’Associazione “Play your Place”.
Al termine del pomeriggio trascorso insieme, un piccolo ricordo è stato donato a tutti i presenti: una poesia in vernacolo maruggese scritta da Anna Rita Chiego e una bustina di chips di ceci alla paprika.

Si conclude così l’AgriCulTour 2020 summer edition che per tre appuntamenti ha portato tanti turisti alla scoperta delle nostre belle campagne e masserie: ricordiamo infatti il primo appuntamento del 27 Luglio concluso presso la Masseria “ Li Grazioli”, e il secondo del 9 Agosto che ha portato i nostri ospiti presso l’Azienda Agricola “Olivaro”.

Si ringrazia il Comune di Maruggio per il patrocinio, il Corpo di Polizia Municipale per la preziosa assistenza durante il percorso e i gruppi che ci hanno allietato nei tre appuntamenti : P40, “Beddu Ci Balla” e il Gruppo “ Aria di Casa Nostra”.

Questo però è solo un arrivederci: l’AgriCulTour tornerà presto!

Puglia, progetto turistico e sociale tra Maruggio e marina di Manduria: minicrociere per i diversamente abili

Archeologia subacquea, turismo paesaggistico ed escursioni in mare senza barriere. Ci sono 25 km di splendida costa tra Torre Ovo nella marina di Torricella e Torre Colimena lungo le spiagge di Manduria, passando per Campomarino, Maruggio e San Pietro in Bevagna. Un’attrazione turistica che vanta un paesaggio fatto di suggestive insenature e spiagge chiare, reperti sommersi di età greca e romana, riserve naturalistiche che tutelano la biodiversità delle dune sabbiose.

Il progetto “TraMare: archeologia marina e torri costiere” non solo offre la possibilità di vivere a 360 gradi uno dei tratti più pregevoli del litorale jonico-salentino ma consente una piena integrazione, fisica e sociale, ai portatori di disabilità motorie con l’idea di non creare differenze tra gli escursionisti.

Su un gommone attrezzato per la salita a bordo delle carrozzine, l’ancoraggio e la discesa in mare controllata, un ventaglio di minicrociere (per gruppi fino a 10 persone o 2 carrozzine e 6 posti in base alle disposizioni sanitarie anti-Covid19) rendono possibili anche ai diversamente abili escursioni che mostrano zone di particolare interesse naturalistico e storico-archeologico come la Prateria pietrificata sui fondali di Torre Ovo, la vecchia Tonnara di Campomarino, le Vasche dei re al largo di San Pietro in Bevagna, la Salina Monaci, le dune costiere, le foci dei fiumi Borraco e Chidro, i Siti di Importanza Comunitaria tutelati per la loro unicità e le cinque Torri d’avvistamento cinquecentesche che punteggiano questo tratto di litorale.

“Siamo davvero emozionati per la buona riuscita di questo progetto che abbiamo adeguato alle normative anti-Covid19 per viverlo in piena sicurezza e tranquillità. Abbiamo già tantissime prenotazioni e non vediamo l’ora di avere a bordo questi meravigliosi ragazzi con i loro familiari per condividere insieme speciali emozioni” dice Andrea Intermite presidente dell’Associazione Discovery Sud di Manduria che ha lanciato il servizio turistico sul gommone attrezzato, unico nel suo genere in Puglia, che abbina promozione paesaggistica con l’integrazione sociale e al contempo incentiva l’archeologia subacquea.

Floriana Guida dell’associazione Naturalmente a Sud: “È un innovativo progetto di turismo responsabile nato dalla comune volontà delle nostre associazioni di rendere possibili i sogni di tanti bambini e ragazzi del nostro territorio. Tutto questo è potuto avvenire grazie alla sensibilità e al sostegno del sindaco di Maruggio Alfredo Longo e del dott. Raffaele Salamino, responsabile dell’Ambito Territoriale 7”.

Il progetto, proposto all’Ambito Territoriale 7, ha suscitato particolare interesse: 250 giovani figli di percettori di reddito di cittadinanza o d’inclusione che risiedono a Manduria, Avetrana, Fragagnano, Lizzano, Torricella, Maruggio e Sava, saranno ospiti dei rispettivi comuni che offrirà loro le mini crociere didattiche. In collaborazione con la Asl di Taranto parteciperanno inoltre soggetti segnalati dai servizi sociali che rientrano nelle seguenti categorie: portatori di inabilità e invalidità certificata con accompagnatore; giovani tra i 6 e i 18 anni con un adulto che li accompagni; soggetti ai margini della vita sociale e relazionale della comunità di appartenenza. L’adesione dei 7 Comuni al progetto sarà finanziata con le risorse messe a disposizione dal Fondo Povertà della Regione Puglia.

“TraMare: archeologia marina e torri costiere” è un itinerario turistico di circa 3 ore e mezzo che prevede anche un percorso via terra alla scoperta della Salina Monaci. Tra le altre possibili esperienze in mare, aperte a tutti, ci sono uscite in gommone fra Campomarino e Torre dell’Ovo con attività di snorkeling su richiesta, degustazioni di aperitivi a km0 con eccellenze territoriali come il Tonno Colimena o il Primitivo di Manduria e, per gli amanti della pesca, escursioni in cui è possibile provare la tecnica a bolentino.

Per info e prenotazioni delle escursioni: Andrea Intermite 340.3268788 o www.facebook.com/Discoverysud.

Fonte: I like Puglia

La ciclopasseggiata “AgriCulTour” della Pro Loco Maruggio, su “quiSalento”

Fa parte dei Borghi più belli d’Italia, Maruggio, antichissimo insediamento in Terra d’Otranto: un luogo tutto da scoprire, tra il centro abitato e le campagne circostanti.
La Pro Loco di Maruggio, in collaborazione con l’associazione Play your Place (che organizza anche visite nel centro storico di Maruggio ed escursioni sulle vicine dune di Campomarino), prosegue con gli appuntamenti di “Agricultour”, una serie di ciclopasseggiate culturali, visite guidate che toccano i tratturi e i luoghi più suggestivi della zona, per concludersi nelle più belle masserie del territorio (Grazioli, Olivaro e Borgo dei Trulli), dove sono previste degustazione di prodotti tipici, “condite” da momenti di intrattenimento musicale.
Tutte le escursioni sono caratterizzate da un unico “fil rouge” che unisce agricoltura, slow food e mobilità sostenibile.
C’è anche la possibilità di noleggiare biciclette.
Appuntamento domenica 9 alle 17.30, nel piazzale antistante il Municipio di Maruggio. Quota di partecipazione 10 euro.
Info e prenotazioni: 099/6612928, 328/2624851

Articolo pubblicato su: “quiSalento”, 1-15 Agosto 2020