Maruggio e Campomarino vista dagli artisti: Domenica 3 Giugno l’estemporanea di pittura

L’A.P.S. “Play your Place. Il luogo in gioco” e “Spazio Ciprea” con il patrocinio del Comune di Maruggio (Ta), in collaborazione con “Pro Loco Maruggio” e “Maruggio Experience” organizzano l’Estemporanea di Pittura da svolgersi nel centro urbano di Maruggio e lungo il litorale di Campomarino, allo scopo di promuovere e valorizzare il patrimonio paesaggistico locale anche attraverso l’arte figurativa.

L’obiettivo è quello di far conoscere ed apprezzare gli ambiti storico-artistici-architettonici e naturalistici più caratteristici del territorio, non solo agli artisti – che saranno i veri protagonisti – ma anche a coloro che, passando tra i cavalletti durante l’esecuzione estemporanea delle opere, potranno cogliere e condividerne i punti di vista e anche le emozioni.

Gli artisti – che attraverso l’estemporanea avranno l’occasione di farsi apprezzare da un pubblico più vasto – sono invitati a trovare e valorizzare scorci e panoramiche nel centro storico di Maruggio e sulle dune.

L’iscrizione è gratuita e aperta a tutti gli artisti e agli appassionati di pittura, aventi almeno 18 anni d’età. Possono partecipare anche ragazzi con età inferiore ai 18 anni, che concorreranno per una valutazione di merito a parte.

Per esigenze organizzative ed un miglior coordinamento, è necessaria una pre-iscrizione, da effettuarsi entro e non oltre il 31 Maggio 2018, compilando e inviando la scheda di partecipazione e la scansione di un documento d’identità al seguente indirizzo di posta elettronica: pyplace@gmail.com , indicando nell’oggetto: Estemporanea Maruggio 2018.

Per partecipare è necessario presentarsi Domenica mattina 3 Giugno 2018 dalle ore 8.00 e fino alle ore 9.30 in Largo Umberto I a Maruggio, dove sarà allestito lo stand degli organizzatori, per effettuare le eventuali iscrizioni dell’ultimo momento.

Ogni artista potrà partecipare con una sola opera grafico-pittorica eseguita con qualsiasi tecnica e supporto.  Possono esser utilizzate tutte le tecniche purché rappresentabili o applicabili su tela o altro supporto consono, nonché ogni tipo di interpretazione del quadro: paesaggistica, figurativa, astratta, polimaterica, ecc., in linea con gli obiettivi dell’estemporanea.

Le opere dovranno essere dipinte in loco a pena di esclusione.

Le opere dovranno essere consegnate entro e non oltre le ore 17:00 dello stesso giorno. Al termine della prova, le opere saranno giudicate da una commissione di professionisti ed esperti in materia che prenderà visione degli elaborati esposti anonimamente. Le prime tre opere classificate saranno proclamate entro le ore 18.30 dello stesso giorno dell’estemporanea.

Il concorso prevede i seguenti premi: 1° premio: cavalletto (del valore di 140 euro) + scatola di colori (del valore di 50 euro); 2° premio: valigetta con cavalletto incorporato e colori (del valore di 130 euro); 3° premio: valigetta colori (del valore di 45 euro) + tela 80×120 (del valore di 24 euro). A tutti gli artisti presenti sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

I lavori dei partecipanti “under 18”, saranno valutati a parte. I premi previsti saranno i seguenti (offerti da “Spazio Ciprea”): 1° premio: cavalletto in abete; 2° premio: cavalletto da tavolo; 3° premio: piccolo cavalletto da tavolo. Anche a questi partecipanti sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Per partecipare, è necessario conoscere nel dettaglio il Regolamento, facilmente consultabile cliccando qui.

Per ulteriori informazioni, rivolgersi al seguente numero: 349.1971486, oppure scrivere una e-mail all’indirizzo: pyplace@gmail.com

> Leggi e scarica il Regolamento

“I cammini del vino e dei cibi autentici” di Borghi Autentici d’Italia: pacchetti turistici per Maruggio e Campomarino

Il nostro territorio cresce in visibilità, offerta culturale ed esperienziale, grazie all’interazione di diverse realtà associative ed aziende produttive locali.

Il Comune di Maruggio (Ta) – aderendo all’Associazione “Borghi Autentici d’Italia” -partecipa al progetto “Comunità del cibo buono ed autentico” pensato in occasione dell’anno del cibo italiano.

Nel periodo che va da Aprile a Settembre 2018, infatti, sono state ideate tre proposte di scoperta riguardante Maruggio e il litorale di Campomarino, per promuovere le bellezze del centro storico, della campagna e delle dune.
Compresi nel pacchetto turistico: nel periodo primaverile, un laboratorio di caseificazione; in estate, una visita presso un’azienda vinicola; durante l’autunno, visita in un frantoio per degustare l’olio nuovo.
Un felice connubio che intende valorizzare il gusto e il saper fare produttivo, immersi nel paesaggio e nella cultura del posto.

Anche l’A.P.S. “Play your Place” è partner integrante di questa rete, con ben due attività di conoscenza del territorio.

> Leggi e scarica la brochure informativa

“Wow”: “notte bianca” a Gallipoli (Le) tra fede e cultura, a cura dell’Azione Cattolica

Si è svolta ieri – Domenica 15 Aprile 2018 – a Gallipoli (Le)  l’interessante evento “WOW – percorsi di bellezza alternativa”, promossa dall’Azione Cattolica della Diocesi di Nardò-Gallipoli.
Dalle 19 alle 22 con partenza dal “mercato coperto”, tutti alla scoperta delle “vie di bellezza sul tema dell’amore e dell’affettività, con brevi spettacoli, mostre, proiezioni, preghiera, nelle caratteristiche chiese e corti del centro storico di Gallipoli”: questo in breve l’invito rivolto soprattutto ai giovani, e non solo.

Un’occasione offerta ai giovani, adulti e famiglie che camminano per le strade della città salentina per fermarsi e provare il gusto della meraviglia e dello stupore.

Si è trattato di un percorso a tappe, da vivere a piedi. In ogni tappa, è stato possibile entrare in relazione con una forma artistica particolare che ci insegnerà come parlare e custodire l’amore.

Per l’occasione sono state aperte tutte le Chiese nel Centro Storico di Gallipoli e alcuni luoghi d’arte.

All’inizio del percorso ogni visitatore ha ritirato la mappa con tutte le esperienze artistiche proposte e scegliere liberamente a quale avvicinarsi e costruire il proprio percorso di bellezza.

Fonte: Diocesi di Nardò-Gallipoli

 

Aspettando i riti della Settimana Santa a Maruggio (Ta): Mercoledì 28 Marzo alle 18.00, visita guidata nella Chiesa dell’Annunziata

Nell’ambito del progetto pluriennale “Scoprire Maruggio” a cura dell’A.P.S. “Play your Place”, Mercoledì 28 Marzo a partire dalle ore 18.00 sarà possibile assistere ad una visita guidata nella Chiesa dell’Annunziata di Maruggio, ubicata su via Malta.

In occasione del periodo di preparazione alla Santa Pasqua, infatti, l’Associazione che da anni accompagna i visitatori – turisti e residenti – alla scoperta del centro storico e delle chiese parrocchiali, effettuerà una visita guidata all’interno del sacro edificio che custodisce le suggestive statue della Passione di Cristo, che da qui partono il Venerdì Santo per la tradizionale Processione dei Misteri.

Un’occasione, quindi, per vivere pienamente e con animo predisposto l’atmosfera raccolta della Settimana Santa, conoscendo più da vicino la storia, le caratteristiche artistico-architettoniche e la devozione popolare legate a questo prezioso luogo di culto.

Nel corso dell’illustrazione guidata – a cura dell’arch. Aldo Summa, guida abilitata locale – saranno approfonditi i temi connessi alla simbologia della Passione, e narrati altri aneddoti relativi al periodo pasquale.

Un sentito grazie ai Confratelli e alle Consorelle della “Confraternita dell’Annunziata” e alla Parrocchia “SS. Natività di Maria Vergine”, per la fiducia e la disponibilità.

Informazioni: 349.1971486

La “Nostra Terra” vista con gli occhi di “Terra Nostra asd”: due giorni di mostra-convegno a Sava (Ta)

Si è conclusa Domenica 10 Dicembre 2017 la due giorni di “TerrA Nostra asd”, dedicata ad una Mostra-Convegno: “Ti dirò della Nostra Terra”.
Sabato 9 Dicembre è stata inaugurata l’esposizione di foto, scattate nel 2017, durante le escursioni settimanali che l’Associazione organizza ogni domenica nel corso dell’intero anno.

Intorno alle 18.40 di Domenica, gli avventori cominciano ad occupare i posti a sedere: una presentazione di foto inizia a scorrere sul telo, le immagini prendono il posto delle parole . È il racconto della nostra terra, quello che a volte guardiamo senza vedere, quello che abbiamo a pochi metri da casa e che non consideriamo per quello che realmente è : “la nostra ricchezza” !!!

Inizia la serata con l’introduzione di Antonio Buccolieri – vice presidente di “Terra Nostra asd” – con i saluti ai presenti e al Sindaco di Sava Dario Iaia, il quale prende la parola per i saluti di rito e per ribadire la sua vicinanza a queste manifestazioni ed alle Associazioni che operano nel territorio, sottolineando l’importanza di condividere le meraviglie del territorio tra le varie Associazioni.

È la volta di Piero Melchiorre – presidente di “Terra Nostra asd” – che, dopo aver salutato e ringraziato i presenti, racconta a brevi linee la storia del gruppo di camminatori e quelle che sono le attività associative.

Riprende la parola Antonio e, parlando dei percorsi e dei contenuti, dà la parola all’Arch. Aldo Summa – presidente dell’APS “Play your Place”, associazione di Maruggio – che inizia a parlare dei muretti a secco, dei trulli e pajare e delle “casodde” che popolano le nostre campagne e contrade. Particolari costruttivi e storia!

Dopo qualche minuto è il momento dell’Arch. Angelo Campo – presidente dell'”Archeoclub di Carosino e delle Terre del Mesochorum” –  che ci parla della viabilità nella Storia del nostro territorio ed il perchè dell’esistenza dei luoghi di culto nei tragitti delle strade più importanti che hanno rappresentato la storia nei suoi diversi passaggi e nelle diverse epoche.

Il tempo scorre velocemente e arriva anche il momento di Antonio Mancino – presidente della “Pro Loco” di Sava –  il quale ribadisce l’importanza di far conoscere ed apprezzare le meraviglie di questo territorio con la speranza di salvaguardarne anche l’ambiente.

È con noi anche l’Assessore allo spettacolo Verdiana Toma, ed il presidente Regionale Endas Giovanni Cristofaro – testimone sin dalla nascita di questa associazione e dell’impegno profuso in questi anni – il quale riconferma la sua vicinanza e disponibiltà dimostrate nei vari eventi organizzati e realizzati da “Terra Nostra asd”.

Un grazie agli ospiti e relatori per la pazienza e disponibiltà, un grazie a tutti gli associati di “Terra Nostra asd” per l’impegno costante, ed un grazie al numeroso pubblico che ci ha onorati della presenza.

Autore articolo: Piero Melchiorre, Presidente “Terra Nosta asd”