In occasione delle festività natalizie, a Maruggio (Ta) torna la “Mostra dei Presepi”

È ormai diventata essa stessa una tradizione: la “Mostra dei Presepi” amatoriali che si allestisce già da quattro anni a Maruggio (Ta) si inserisce a pieno titolo tra gli appuntamenti più attesi e sentiti della comunità, realizzata grazie a tutti quelli che desiderano mettere in mostra la propria opera, allo scopo di mantenere viva una consuetudine che si ripete da tempo immemore.

Sono tanti, infatti, coloro che anche quest’anno hanno voluto partecipare alla mostra collettiva, e ognuno di loro presenterà un presepe nuovo, frutto della creatività e della personale interpretazione dell’evento più atteso di tutto l’anno: la natività di Gesù Cristo.

La quarta edizione della “Mostra di Presepi” si svolgerà all’interno della Chiesa di “S. Maria delle Grazie” (ex convento dei Frati Minori Osservanti) sita in Via Vittorio Emanuele a Maruggio. All’interno dei magnifici cappelloni dedicati ai Santi francescani, e accostateagli splendidi altari barocchi, le opere presepiali risplenderanno in tutta la loro bellezza!

Nell’esposizione, un posto d’onore sarà riservato al presepe realizzato a più mani nel corso del secondo laboratorio creativo  “Costruiamo insieme il presepe” destinato ai bambini con i loro genitori.
Il laboratorio  si è svolto presso le Opere Parrocchiali di Maruggio, ed è stato organizzato dall’A.P.S. “Play your Place” grazie al sostegno dei più bravi Maestri presepisti locali e di altri volontari, che hanno voluto donare il proprio tempo e le proprie competenze a tutti quei bambini desiderosi di imparare, con l’auspicio che essi diventino i Maestri presepisti di domani.

L’inaugurazione della mostra è  prevista per il 24 Dicembre 2015 alle 18.00, dopo l’accensione de “li fuechi ti Cristu Piccinnu”.

La mostra resterà aperta al pubblico rispettando il seguente calendario:

–              24 Dicembre 2015, dalle ore 18.00 alle ore 22.00

–              25 Dicembre 2015, dalle ore 18.00 alle ore 21.00

–              26 Dicembre 2015, dalle ore 18.00 alle ore 21.00

–              1 Gennaio 2016, dalle ore 18.00 alle ore 20.00

–              6 Gennaio 2016 dalle ore 18.00 alle ore 20.00

Il 26 Dicembre è programmata una dimostrazione di lavorazione della cartapesta artistica a cura del Maestro Luigi Lombardi.

La “Mostra dei Presepi” è organizzata dall’A.P.S. “Play your Place. Il luogo in gioco”, nell’ambito del progetto pluriennnale “Cultura Arte e Fede”, ed è realizzata in collaborazione con la Parrocchia “SS. Natività di Maria Vergine” di Maruggio e con il patrocinio del Comune di Maruggio (Ta).

Per informazioni: 349.1971486

> Iniziativa segnalata su “Puglia Events”

> Su questo link il catalogo delle opere esposte nella prima edizione della “Mostra dei Presepi” (2012):

http://issuu.com/aldosumma/docs/aldosumma/1?e=3223270%2F1043240 ]

> Su questo link il catalogo delle opere esposte nella seconda edizione della “Mostra dei Presepi” (2013):

http://issuu.com/aldosumma/docs/catalogo_delle_opere._mostra_dei_pr/1?e=0/6211807 ]

> Su questo link il catalogo delle opere esposte nella terza edizione della “Mostra dei Presepi” (2014):

http://issuu.com/aldosumma/docs/catalogo_mostra_presepi_2014 ]

A Locorotondo (Ba) il 19 Dicembre: convegno regionale “Ecomusei di Puglia in sinergia per la comunita’: attività, fare rete e comunicare”

L’Associazione ecomuseale di Valle d’Itria organizza 19 dicembre alle ore 9.30 presso Auditorium “Boccardi” dell’Istituto Agrario IISS “Caramia- Gigante” il Convegno Regionale degli Ecomusei per promuovere un confronto tra le realtà ecomuseali della regione.

Alla luce del PPTR Regione Puglia e della legge Regionale n. 15/2011 gli ecomusei pugliesi hanno a disposizione gli strumenti legislativi per diventare il fiore all’occhiello della regione in tema di recupero e valorizzazione del territorio.
A tal fine è indispensabile che gli ecomusei della Puglia inizino un percorso sinergico per consolidare i rapporti con la Regione, affinché insieme si possa realizzare una comunicazione univoca e fare comunità, rete e sistema.

Il 19 dicembre ci sarà modo di conoscere lo stato dell’arte di ogni ecomuseo che sarà presente e, in tal senso, non c’è miglior relatore di chi opera sul e per il territorio. Ogni ecomuseo, quindi, indicherà un proprio relatore che racconti il proprio ecomuseo o realtà in corso d’opera.
Ci si confronterà sulle direzioni di indirizzo con le quali gli ecomusei devono confrontarsi alla luce del PPTR regionale nonché in virtù della Legge Regionale e del riconoscimento di ecomuseo di interesse regionale in un percorso sinergico che possa consolidare i rapporti con la Regione e definirsi quale fiore all’occhiello in tema di recupero, valorizzazione e promozione del paesaggio e del territorio.

Nel pomeriggio inoltre, alle 17.30, l’Associazione presenterà la mappa di comunità della Valle d’Itria, naturale prosecuzione ed evoluzione del lavoro che l’associazione ha compiuto realizzando negli anni passati le mappe di comunità dei singoli comuni.

YouthMed entra nel Forum Nazionale dei Giovani

Lo scorso Novembre 2015 l’Associazione internazionale YouthMed è entrata ufficialmente a far parte del Forum Nazionale dei Giovani, ente riconosciuto dal Parlamento Italiano. Il FNG è l’unica piattaforma Nazionale di organizzazioni giovanili italiane, per una rappresentanza di circa 4 milioni di giovani presso il Governo ed il Parlamento ed all’interno dell’European Youth Forum. Tra gli obiettivi fondamentali del Forum c’è quello di creare uno spazio per il coinvolgimento dei giovani nei processi decisionali e politici delle istituzioni nazionali ed europee.

Il Vicepresidente Enrico Pulieri è stato nominato Delegato nell’Assemblea del Forum, il quale dichiara: “Il nostro obiettivo sarà quello di far diventare YouthMed il Network di riferimento per le associazioni internazionali della regione euro mediterranea. Credo tuttavia, che questa nomina sia una grande opportunità per la Regione Puglia, poiché sarà possibile creare una rete di associazioni che mettano a sistema le proprie energie per sviluppare progettualità di mobilità internazionale con il supporto delle Università del territorio”.

YouthMed, è un Network internazionale di studenti, ricercatori, giovani attivisti ed associazioni che promuove il dialogo interculturale, la cooperazione e la mobilità giovanile che nasce dalla collaborazione con la rete delle Università di UNIMED – Unione delle Università del Mediterraneo, di cui l’Università del Salento è membro.

L’esperienza con UNIMED inizia nello scorso Luglio 2012, con la partecipazione al “Primo Forum di Unimed-Students”, a Istanbul, durante il quale decine di studenti provenienti da tutte le università euro mediterranee, di cui 4 dell’Università del Salento, furono chiamati a rappresentare le esigenze della propria generazione per elaborare proposte da presentare al Parlamento Europeo sui temi: opportunità di lavoro all’estero, Erasmus e mobilità internazionale. Da allora abbiamo continuato a sviluppare diverse progettualità per creare opportunità di scambio, formazione, dibattito, elaborazione di proposte e idee con l’obiettivo di avviare un processo di integrazione per contrastare il clima di intolleranza tra i popoli dell’Europa e del Mediterraneo.

Per questo motivo, proprio per il periodo complesso nel quale si trova il Mediterraneo, YouthMed ha deciso di partecipare al progetto di cooperazione internazionale dal titolo “Together – Enhancing Youth and CSOs political Culture and Democratic Participation”, attraverso il quale sarà possibile condividere le proprie best practice e rafforzare così il dialogo tra Europa e Turchia.

Il Vicepresidente Enrico Pulieri è stato scelto per rappresentare il Network euro mediterraneo alle attività di conferenza e di scambio che si terranno proprio in Turchia ad Antalya dal 14 al 19 Dicembre. La partecipazione di associazioni italiane a questo progetto rappresenta una grande opportunità per il sistema di associazioni giovanili italiano, poiché permette di “esportare” il modello europeo di apertura culturale attraverso il quale è possibile intensificare il dialogo tra i diversi Paesi che porti stabilità politica e sociale nella regione mediterranea.

Assegnata la coperta di lana fatta a più mani!

Lunedì sera – 7 Dicembre 2015 – nel corso della festa rionale “Aspettando l’Immacolata alla Macchitedda” è stato estratto il numero vincente della lotteria che ha messo in palio una coloratissima e morbida coperta, realizzata nel corso del laboratorio creativo “Lavoriamo insieme la coperta della nonna”, svoltosi in Ottobre presso la Biblioteca Parrocchiale, a cura dell’A.P.S. “Play your Place” e dell’Associazione “La Macchitedda”.

Il tagliando vincente è il numero 75/B, acquistato dalla sig.ra Micelli Anna Maria!

Il ricavato della vendita dei biglietti sarà devoluto in beneficenza, a favore dell’AIRC – Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.

> Leggi l’articolo “Il caldo abbraccio del rione “Macchitedda” di Maruggio, “aspettando l’Immacolata”

> Leggi l’articolo “Con il laboratorio di lavorazione della lana ai ferri, abbiamo re-imparato tutti la gioia di stare insieme”