Domenica 18 Settembre 2011: Giornata del Paesaggio a Neviano (Le) alla scoperta di “furnieddhri” e muretti a secco

L’Ecomuseo del Paesaggio delle Serre di Neviano e il Comune di Neviano organizzano una passeggiata a piedi lungo un percorso di circa 6 km, alla scoperta dei numerosi “furnieddhri”, tipici trulli salentini in pietra a secco sparsi tra le campagne. Ci saranno numerose soste con dimostrazioni pratiche di costruzione di muretti a secco, interventi di recitazione di poesie e canti popolari sul tema. Alla fine del percorso ci sarà un aperitivo offerto dall’Amministrazione Comunale.

La Giornata del Paesaggio è un’occasione per conoscere, unire e rendere più efficaci le azioni svolte dagli Ecomusei e da tutte le organizzazioni che svolgono, a livello italiano ed europeo, azioni di cittadinanza attiva in sintonia con la Convenzione Europea del Paesaggio. Questo trattato internazionale impegna gli Stati che vi hanno aderito, tra cui l’Italia, ad adottare politiche in grado di favorire la qualità del paesaggio sull’intero territorio nazionale, coinvolgendo nei processi decisionali le popolazioni interessate (“Paesaggio” designa una parte di territorio così come è percepita dalle popolazioni, il cui carattere risulta dall’azione di fattori naturali e/o umani e dalle loro interrelazioni – Art. 1a). L’iniziativa è promossa da Mondi Locali, una comunità di pratica nata nel 2004 che oggi riunisce 27 Ecomusei italiani (tra cui l’Ecomuseo delle Serre Salentine di Neviano, di Tuglie, Galatone, San Vito dei Normanni ed altri), assieme ad altri organismi e singoli ricercatori che si riconoscono inun’idea di museologia basata sul rispetto delle comunità residenti verso il proprio patrimonio materiale e immateriale e verso le diversità entro e fra le culture. I suoi aderenti sono uniti dal desiderio di sviluppare iniziative di promozione del patrimonio locale e del paesaggio che coinvolgano direttamente gli abitanti e ne accrescano il benessere, e di condividerle con altri allo scopo di diffonderle e verificarne l’efficacia.

Per informazioni e comunicazioni: cosimonapoli@libero.it – 328 7033002

Visita il sito de “La Giornata del Paesaggio”

Domani sera a Galatone: presentazione della Mappa di Comunità del Paesaggio, a cura di Play your Place di Maruggio

Domani, Sabato 18 Giugno 2011 dalle ore 19.00 presso LAB83-Laboratorio Urbano Giovanile di Bollenti Spiriti (via XXIV Maggio) a Galatone (Le), sarà presentata la Mappa di Comunità del Paesaggio di Galatone, frutto del lavoro svolto dall’Associazione di Promozione Sociale maruggese “Play your Place. Il luogo in gioco” (dei nostri amici dott. Gianpaolo Pisconti e arch. Aldo Summa), vincitore del bando regionale “Principi Attivi”.

Nel corso della serata saranno illustrati i risultati dell’esperienza ecomuseale attivata e sarà distribuito gratuitamente il Quaderno dell’Ecomuseo che contiene le mappe.

PROGRAMMA
Saluti
Egidio Muci (Ass.re alla Cultura – P.I. – Politiche Giovanili Città di Galatone)

Interveranno:
Antonio Facchini (Responsabile Settore Serv. Soc. – Cultura – P.I. Città di Galatone)
Aldo Summa e Gianpaolo Pisconti (Ass.ne PLAY YOUR PLACE)
Francesco Baratti (responsabile SESa – Sistema Ecomuseale del Salento)
Francesco Potenza (URP Città di Galatone – Lab. Ecomuseale)
Mauro Quarta (Project Consulting)
Leonida Frascerra (Lab.Ecomuseale)

Conclusioni
Franco Miceli (Sindaco di Galatone)

Coordina:
Fabiola Francone (Ufficio di Staff Città di Galatone)

Cunti e storie di Galatone” a cura di:
Anna Maria Maglio e Elisabetta Musardo (Lab.Ecomuseale)

Parteciperanno rappresentanti degli Ecomusei di Tuglie e Neviano, dei Comuni di Tuglie e Neviano, docenti e alunni delle classi coinvolte nel progetto, scuole: I Circolo “Don Milani”, II Circolo “ Giovanni XXIII”, Scuola Media di I Grado “ A. De Ferrarriis”

Leggi l’invito su MyBoxTV.com

Guarda il video della presentazione su MyBoxTV.com

Domenica 5 giugno 2011: secondo Pic-Nic per la Decrescita a cura dell’Ecomuseo di Neviano (Le)

Dopo il successo dell’edizione 2010 (che ha visto la partecipazione di 70 città in più di 20 paesi), l’Ecomuseo delle Serre Salentine di Neviano (Le) ripropone per ilsecondo anno consecutivo il “Pic-nic per la descrecita” presso l’Abbazia di San Nicola di Macugno, sulla strada provinciale Neviano-Collepasso.

Un’idea coinvolgente, nata su facebook nel 2010, che rivaluta il momento del pasto e dell’incontro, forse il miglior modo attraverso il quale famiglie e amici si raccontano, e pone l’accento sull’articolato tema della decrescita.

Un concetto, quello di decrescita, che sembra tanto complesso ma che è in realtà semplice e naturale: uno stile di vita basato sul rispetto di tutti gli esseri viventi (esseri umani compresi!) che privilegia la qualità della vita al “valore” assoluto dell’economia, senza valutare tutto in termini monetari e riscoprendo il benessere che deriva dalla partecipazione alla vita sociale.

Ognuno porterà qualcosa da mangiare per sé e per gli altri: bastano un piatto, una forchetta e un bicchiere (rigorosamente non di plastica), una ricetta e una bevanda da condividere.

Il messaggio della giornata è chiaro e semplice allo stesso tempo: riprendersi il proprio tempo e sollecitare il discorso sulla decrescita e, quindi, proporre soluzioni più sostenibili nei consumi e nelle produzioni. Inoltre, l’edizione di quest’anno sarà dedicata al disastro di Fukushima e sarà l’occasione per chiedere ai governi fonti di energia pulite. No al nucleare, no alle scorie, si alle fonti alternative!
Un suggerimento per noi italiani: il pic-nic cade ad una settimana dal referendum del 12 e 13 giugno. Continuiamo ad informare e sensibilizzare quante più persone possibile!

Consultate la mappa sul sito picnic4degrowth.net per scoprire in quale prato della vostra città si terrà il pic-nic.