Le Mappe di Comunità e il libro sulle esperienze ecomuseali nel Salento: mostra e presentazione alla “Città del Libro” di Campi Salentina (Le)

SLOW TOOLS, Il nostro punto di vista slow sul territorio.

Qui il programma completo del MAD Meeting Architecture and Design per la Città del Libro!  Dal 20 al 25 Novembre a Campi Salentina (LE) in Via Taranto 67.

In esposizione:

–          Romano A. Rizzo: Sedute

–          Antonio De Luca: Officina Minima

–          SESA – Sistema Ecomuseale del Salento: Mappe di Comunità

–          OIKOS: Fossili nel presente

–          LUA – Laboratorio Urbano Aperto: Rigenerazione Urbana del quartiere Leuca / Parco agricolo multifunzionale dei Paduli

Appuntamenti:

Il 21 Novembre alle ore 18.00, Francesco Baratti presenterà il volume “Ecomusei, paesaggi e comunità. Esperienze, progetti e ricerche nel Salento”, dialogo con Alessandro Monastero.

Il 22 Novembre alle ore 18.00, OIKOS Associazione culturale presenta “Il sonno della crisalide”, proiezione del documentario estratto dal workshop sul movimento lento, introduce Marco Calabrese.

Il 23 Novembre alle ore 18.00 “Slow Tools – Esperienze a confronto”, dibattito partecipato con i protagonisti della rassegna. Intervengono Romano A. Rizzo, Antonio De Luca, SESA Sistema Ecomuseale del Salento, OIKOS, LUA, MAD.

“Montespertoli. Le mappe di comunità per lo statuto del territorio”

Pubblicato dalla casa editrice Alinea, “Montespertoli. Le mappe di comunità per lo statuto del territorio” a cura di Alberto Magnaghi, contiene rimandi all’esperienza delle Mappe di Comunità realizzate nel Salento come progetti-pilota del Piano Paesaggistico Regionale Territoriale pugliese.

“L’uso di strumenti partecipativi finalizzati all’auto-conoscenza e all’autorappresentazione, quali sono le “mappe di comunità” (mappe capaci di rappresentare in maniera comunicabile e significativa, attraverso tecniche in genere a debole formalizzazione, il proprio spazio vissuto, esprimendo i valori patrimoniali ambientali, territoriali, paesaggistici, produttivi riconosciuti dalla comunità locale) contribuisce ad aprire una nuova stagione del governo del territorio, inaugurando una strada sperimentale verso una futura concezione dello statuto come “carta costituzionale” del territorio, socialmente costruita, rispetto a cui valutare la coerenza di piani, azioni, progetti e politiche”.

> Clicca qui per leggere l’anteprima

Dal 25 al 27 ottobre 2012 si è svolta AUREA – Borsa del Turismo Religioso e delle Aree Protette

AUREA – Borsa del Turismo Religioso e delle Aree Protette è un punto di riferimento indiscusso e insostituibile per il comparto del turismo religioso perché:

  • presenta un turismo consapevole e responsabile, attento a coniugare i valori della religiosità con la valorizzazione del patrimonio naturalistico, culturale e storico delle  destinazioni e dei luoghi di culto;
  • propone un nuovo modo di promuovere i territori per poter soddisfare le mutate esigenze del viaggiatore per fede;
  • mira a fare incontrare le “imprese” del turismo con gli esperti del settore  e gli operatori, al fine di elevare ed orientare la qualità dell’offerta innestando un confronto culturale, religioso ed operativo.

Aurea si propone  con successo come modello unico nel suo genere, mettendo in rapporto diretto tutti gli elementi che formano il complesso SISTEMA DEL TURISMO RELIGIOSO che richiede sempre risposte di alto profilo culturale.

Avvalendosi di prestigiosi patrocini e collaborazioni, intende approfondire un confronto con esperti e operatori, per promuovere costruttivi dialoghi sulle potenzialità del settore.

Aurea, giunta alla settima edizione,  avrà luogo dal 25 al 27 ottobre 2012 nella prestigiosa sede del Santuario di San Francesco di Paola, a Paola (Cs), luogo emblematico della fede e dell’identità della Regione Calabria.

L’edizione 2012 si svolgerà in Calabria per desiderio dell’amministrazione regionale, con l’obiettivo di  confermarsi ancora una volta nel panorama delle borse di settore quale appuntamento imprescindibile con il trade, e contribuendo a costruire e promuovere un prodotto turistico integrato  che sappia coniugare i valori dello spirito con quelli della natura.

In questa direzione, ed in accordo con le linee di rilancio strategico regionale, Aurea promuoverà e valorizzerà l’immenso patrimonio storico, artistico e paesaggistico che caratterizza il territorio calabrese.

Avvalendosi della preziosa collaborazione della CEI – Conferenza Episcopale Italiana e dell’ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo, la manifestazione si concretizzerà principalmente in 4 appuntamenti:

Gli Info Day

Il Convegno Inaugurale

Il workshop internazionale

Gli educational tour

> Visita il sito dell’evento

Domani 30/10 il convegno di presentazione del progetto Cicloattivi@scuola 2012 per l’avvio delle attività

Rendere continuativi e sicuri i percorsi casa-scuola a piedi o in bicicletta. Cinquanta scuole in Puglia li realizzeranno in questo anno scolastico grazie al progetto Cicloattivi@scuola. Domani, martedì 30 ottobre alle 11 al Cineporto in Fiera del Levante a Bari, l’assessore regionale alla mobilità presenterà alla stampa, ai presidi delle scuole vincitrici del bando e ai rappresentanti dei comuni coinvolti, il progetto e consegnerà il kit di materiali realizzato per uniformare e rendere visibili i percorsi nelle città

La giornata proseguirà con un momento di formazione per gli insegnanti con Antonio Marra, direttore dell’Agenzia regionale per la mobilità, Maria Pia Veronico dell’ufficio scolastico regionale, i tecnici dell’Arem, genitori e insegnanti che hanno già sperimentato il piedibus o il bicibus e Simone Puttin di AbCittà, cooperativa che ha vinto il bando per l’organizzazione di piedibus in tutto il Comune di Milano.

Fonte: Regione Puglia