Un capolavoro dello street artist newyorkese GAIA sulle pareti della palestra scolastica di Maruggio (Ta)

Il Comune di Maruggio è risultato vincitore di un contributo nell’ambito del bando “STHAR LAB: Laboratori di fruizione per la promozione e la valorizzazione della Street art, dei Teatri storici, degli Habitat Rupestri” promosso dalla Regione Puglia in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese. Il bando si pone l’obiettivo di promuovere il recupero di beni e luoghi culturali appartenenti ad amministrazioni pubbliche, intesi nella dimensione di patrimonio sociale, civico e culturale, per la creazione di nuovi prodotti e servizi attraverso la sperimentazione di progetti di fruizione innovativa in grado di attivare percorsi culturali di relazione pubblica e collettiva.

Alla misura “Promozione e sostegno della Street Art” hanno aderito 91 Amministrazioni, tra Comuni, Province, Scuole ed Università, e le risorse necessarie per soddisfare tutte le richieste pervenute hanno visto un investimento pari a 3 milioni e 640mila euro a valere sul POR Puglia 2014-2020.

L’iniziativa è in linea anche con l’interesse mostrato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, che ha avviato uno specifico programma in collaborazione con “Inward Osservatorio nazionale sulla creatività urbana”, al fine di effettuare nei prossimi mesi una prima ricognizione, nel territorio nazionale, delle opere di Street Art, Muralismo e Graffiti.

Il compito di organizzare le fasi di realizzazione delle opere sulle pareti della palestra dell’Istituto Comprensivo “Del Bene” e della gradinata situata in Piazza Marconi è stato affidato all’Associazione Culturale “WALLS OF WORLD” di Matino (Le), impegnata in progetti di street art in Puglia e in altre zone del Sud Italia.

Il primo artista di fama internazionale chiamato ad esprimersi con una personale opera d’arte è stato GAIA. Per una settimana, dal 7 al 14 Aprile, GAIA (vero nome Andrew Pisacane) ha effettuato un live painting dipingendo le due facciate contigue della palestra dell’I.C. “Del Bene” ispirandosi alla biodiversità del luogo (l’upupa e l’ulivo) e al contesto didattico nel quale ha operato (i giochi di strada dei bambini), realizzando un’originale mix di natura e cultura.

GAIA è nato a New York nel 1988; i suoi bisnonni erano di chiare origini italiane. La rivista “Forbes” (il più famoso magazine al mondo su classifiche, cultura economica, leadership imprenditoriale, innovazione e lifestyle) lo ha inserito tra i 30 Under30 che cambieranno il mondo. Il suo nome deriva dalla dea greca della terra: Gaia, appunto. All’inizio della carriera, infatti, Andrew ha usato immagini di animali per sottolineare il suo forte interesse e la sua sensibilità per la natura portandola nei paesaggi urbani reintroducendola sotto forma di arte.

Altro tema delle sue ricerche è la narrazione storica, antropologica e sociale dei contesti in cui realizza le sue opere, realizzando delle sorte di panoramiche descrittive in cui è sinteticamente afferrata l’identità di un territorio e di una comunità.

Le sue opere si possono ammirare in giro per il mondo in numerosi spazi pubblici e contesti museali prestigiosi. Le opere murali di questo importante artista si possono visionare sul suo sito personale: https://gaiastreetart.com/Murals-and-Commissions

Nella proposta presentata dal Comune di Maruggio – poi risultata vincitrice – vi è anche una chiara componente di partecipazione: l’intento, infatti, è quello di coinvolgere gli artisti e gli alunni della Scuola in un percorso di conoscenza reciproca e di scambio culturale.

Durante le giornate di lavoro (per l’artista) e scolastiche (per gli alunni), sono stati molteplici i momenti di interazione che hanno mirato a sensibilizzare i bambini e ragazzi (ed anche un’utenza più adulta, nelle ore pomeridiane e serali), sul complesso tema della street art e della sua valenza sociale.

Articolo letto in totale 32 volte, di cui 1 visite odierne.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright 2009-2012 PlayourPlace.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *